05 luglio 2007

iPhone in Europa.

In Europa fa da apripista l'operatore O2 in UK, come riporta la BBC. Le vendite, come di consueto, dovrebbero iniziare verso Natale.
E in Italia? Chissà quale operatore la spunterà. Si sa che Tre e Vodafone hanno parlato con Apple; ma la partita più importante si giocherà sulle tariffe: in un mercato dove la maggior parte dei clienti mobili ha un profilo prepagato, non sarà facile vendere un abbonamento flat.

1 commento:

magenta ha detto...

Sull'iPhone ho una mia teoria.

Primo: gli affezionati/maniaci (perchè dei prodotti apple non si può essere solo fruitori, si diventa immediatamente maniaci) della casa di Cupertino lo acquisteranno immediatamente. Indipendentemente dall'abbonamento flat.

Secondo: gli affezionati/maniaci possessori di iPhone lo mostreranno ai 4 venti e tutti noi poveri mortali verremo attratti dal fascino intrinseco dell'iPhone.
Boom di vendite, indipendentemente dall'abbonamento flat.
Perchè in Italia le persone non pensano prima di comprare.
Di solito, prima aprono il mutuo per accaparrarsi l'ultimo gadget-status symbol e solo dopo 5 giorni si rendono conto dell'inutilità/scomodità e lo buttano in un angolo; come i bambini fanno con i giocattoli.
Terzo: l'abbonamento flat, inteso come pago un X al mese e ho un flat illimitato, non credo sia così invendibile, anche fra i non-maniaci. Forse resterebbero fuori target gli adolescenti.
Ammetto cmq di non essere abbastanza informata e non so se con "abbonamento flat" intendi quello che intendo io.


Cordialmente,
magenta.